Acerra, uccide la sorella e chiama la Polizia: “Sono stato io”

Altra storia agghiacciante registrata in Campania.

Come riporta il quotidiano La voce di Napoli, un uomo avrebbe ucciso la sorella in provincia di Napoli, e precisamente ad Acerra, località dell’area Nord del capoluogo campano. Come ha riportato l’Agi, la tragedia è avvenuta in un appartamento di via Rossellini.

È stato lo stesso omicida a chiamare la Polizia e a dire di aver compiuto il delitto. Gli agenti del commissariato hanno trovato però la porta sbarrata ed è stato necessario un po’ di tempo per bloccare l’uomo e arrestarlo.