“Accuse infamanti, pronto a chiarire alla magistratura”

Pubblichiamo una nota del sindaco di Monteforte Irpino Costantino Giordano:
“Esprimo il mio più profondo sdegno per le accuse farneticanti che mi sono state indirizzate a mezzo stampa nel pomeriggio di oggi.
Si tratta di accuse deliranti, che respingo con fermezza e convinzione e che mi lasciano basito nella maniera più totale.
Manifesto, altresì, la più convinta fiducia nell’operato della magistratura: ho dato mandato ai miei legali di procedere con una denuncia di diffamazione e calunnia nei confronti di una persona che è attualmente detenuta per reati gravissimi quali l’associazione per delinquere di stampo mafioso. E’ palese ai miei occhi che questa persona stia tentando di ottenere benefici gettando fango su un uomo perbene che, peraltro, è sindaco di una comunità. Dunque le accuse sono infamanti non solo nei confronti del sottoscritto, ma anche verso la comunità montefortese che mi onoro di rappresentare.
Sono un uomo incensurato, la mia storia parla per me, ma sono anche un’istituzione e non posso, non devo rimanere indifferente davanti ad un’accusa di questo genere.
Dichiaro la mia totale estraneità ai fatti rispetto ad un articolo giornalistico che contiene accuse infamanti e deliranti, ma sottolineo anche la mia disponibilità ad essere convocato in qualsiasi momento presso i competenti uffici giudiziari per esprimere la mia incolpevolezza”.