Abbandonato per strada dalla compagna: oggi l’autopsia sul corpo di Mario

Sarà effettuata questo pomeriggio l’autopsia sul corpo di Mario Rocco Castellano, l’85enne di Grottaminarda, trovato privo di vita nei pressi dell’ospedale “Rummo” di Benevento.

L’esame necroscopico sarà eseguito dal medico legale Lamberto Pianese che oggi riceverà l’incarico dalla Procura della Repubblica di Benevento.

L’esame autoptico chiarirà ogni dubbio sulla morte dell’anziano. Ricordiamo che la compagna dell’uomo, Pierina Gogliucci, è stata ascoltata a lungo in Questura domenica sera, dove avrebbe ammesso che nel vedere l’uomo colpito da un malore, e probabilmente già morto, ha deciso di trasportarlo in auto dal centro irpino fino al nosocomio beneventano perchè non voleva si sapesse che il decesso era avvenuto nella sua casa. A confermare il tragitto della donna in un’auto “Lupo”, anche le telecamere del servizio di videosorveglianza.

Pierina Gogliucci, 62 anni, di Grottaminarda, è finita in carcere con un provvedimento di fermo del sostituto procuratore Marilia Capitanio. La donna è stata trasferita, poi, nel reparto di Psichiatria del “Rummo”.

 

I precedenti della donna.

Circa trent’anni fa, a Torino, di fronte a un licenziamento non aveva esitato a sequestrare il figlio del suo datore di lavoro. Fu condannata per estorsione a dodici anni, pena che aveva scontato per sette anni tornando poi in libertà.

Nel giugno del 2019 è finita nelle cronache irpine a causa di un tentativo di estorsione ai danni di un anziano di San Giorgio del Sannio con cui aveva avuto una relazione sentimentale. La donna era finita ai domiciliari e poi scarcerata.