A Monteforte la prima partita di calcetto tra ragazzi autistici e genitori

Una bella iniziativa a Monteforte Irpino.

Si tratta della prima partita di caletto tra ragazzi autistici e i genitori quella che si è disputata nell’antistadio comunale. I ragazzi hanno dato un dribling alla vita, divertendosi con i loro familiari.

Una partita voluta da diverse associazioni di volontariato che combattono una patologia molto diffusa in tutta Italia.

Una partita che non ha visto ne vincitori, ne vinti, ha vinto il cuore della gente, ha vinto il superare lo spettro dell’autismo, ha vinto la solidarietà, la socializzazione.