A Mercogliano riflettori sempre accesi sulla lotta alla violenza di genere

Vittorio D'Alessio

Il sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio sulla sua pagina Facebook dedica con una nomina, il nuovo centro sociale ad una donna tragicamente uccisa.

“Il centro sociale di via De Curtis, riqualificato dall’Amministrazione D’Alessio e pronto per essere consegnato alla città, sarà intitolato a Rachele Izzo, mercoglianese uccisa per aver difeso la sua purità durante la devastazione della cittadina da parte dell’esercito francese.

La proposta, fortemente voluta dall’Assessore alle politiche sociali Elena Pagano, ha ottenuto ieri il parere favorevole di tutto il consiglio comunale, un segnale importante di coesione ed impegno collettivo nei confronti di questa tematica”.