A Lauro approvata la tassa sui cani randagi

E’ stata approvata nel Consiglio Comunale di Lauro la tassa sui cani randagi. Tutte le famiglie della comunità dovranno pagare una cifra pari a 25 euro. Sono esenti dal pagamento le famiglie meno abbienti.

Il Comune di Lauro ha dovuto imporre la tassa per combattere il randagismo che ogni anno costa alle casse comunali oltre 100mila euro.

L’Assessore comunale ai tributi Rossano Boglione parla di tassa necessaria finalizzata alla mitigazione del fenomeno perchè Lauro è un paese ricco di cani randagi. Sempre l’Assessore sottolinea che alcuni abitanti sono stati attaccati dai randagi ed il tutto si deve prevenire.

Il primo cittadino Bossone, invece, parla di tassa utile per ripianare il bilancio comunale più volte in crisi.